Area riservata

Parlaci della tua esigenza

I nostri servizi

Process Automation.

Dematerializziamo, automatizziamo, robotizziamo i processi aziendali.

La strada per la produttività – e di conseguenza per la competitività – passa per la razionalizzazione e l’ottimizzazione dei processi. Secondo McKinsey, almeno il 30% dei processi aziendali potrebbe essere
automatizzato: parliamo di quelle attività ripetitive e a basso valore aggiunto che i dipendenti compiono quotidianamente, reiterandole con automatismi manuali ricorrenti.

Si tratta di operazioni come il data entry, l’evasione di richieste, il completamento della burocrazia relativa alle approvazioni: il back-office deve espletarle e in fretta, per non penalizzare l’operatività, impegnando
gran parte del loro tempo in attività noiose ma necessarie, con il rischio di errori dovuto ai grandi volumi da gestire.

Le aziende credono che la soluzione ai loro problemi sia la tecnologia, ma la dematerializzazione all’interno di piattaforme digitali non è garanzia di efficienza. Un processo non ottimizzato resterà tale anche sul digitale, se non preceduto da un’analisi e una revisione organizzativa in funzione degli obiettivi delle persone coinvolte.

Si tratta di operazioni come il data entry, l’evasione di richieste, il completamento della burocrazia relativa alle approvazioni: il back-office deve espletarle e in fretta, per non penalizzare l’operatività, impegnando
gran parte del loro tempo in attività noiose ma necessarie, con il rischio di errori dovuto ai grandi volumi da gestire.

Le aziende credono che la soluzione ai loro problemi sia la tecnologia, ma la dematerializzazione all’interno di piattaforme digitali non è garanzia di efficienza. Un processo non ottimizzato resterà tale anche sul digitale, se non preceduto da un’analisi e una revisione organizzativa in funzione degli obiettivi delle persone coinvolte.

La strada per la produttività – e di conseguenza per la competitività – passa per la razionalizzazione e l’ottimizzazione dei processi. Secondo McKinsey, almeno il 30% dei processi aziendali potrebbe essere
automatizzato: parliamo di quelle attività ripetitive e a basso valore aggiunto che i dipendenti compiono quotidianamente, reiterandole con automatismi manuali ricorrenti.

Con il nostro servizio di Process Automation, rivediamo i processi all’interno di piattaforme digitali: mappiamo le attività senza alcun valore aggiunto, identifichiamo il percorso più efficiente per le persone coinvolte, automatizziamo e robotizziamo le singole parti di processo con il supporto di AI e bot RPA e permettiamo l’auditing costante dei processi in una visione di insieme, al fine di migliorarli.

Con il nostro servizio di Process Automation, rivediamo i processi all’interno di piattaforme digitali: mappiamo le attività senza alcun valore aggiunto, identifichiamo il percorso più efficiente per le persone coinvolte, automatizziamo e robotizziamo le singole parti di processo con il supporto di AI e bot RPA e permettiamo l’auditing costante dei processi in una visione di insieme, al fine di migliorarli.

QUALI SITUAZIONI DOVREBBERO METTERTI
IN ALLARME?

Quali situazioni relative ai servizi offerti dovrebbero mettervi in allarme?

Professionalità non valorizzate

Le attività di routine non vi permettono di valorizzare a tempo pieno la professionalità e la specializzazione dei tuoi dipendenti per creare valore aggiunto e quindi innalzare le performance complessive.

Disomogeneità dei dati

I processi si appoggiano a vari strumenti aziendali e gran parte dei dati sono inseriti manualmente. Potrebbero esserci errori e disomogeneità, ma la pulizia e la normalizzazione dei dati vi portano via molto tempo.

Poco scalabile

Avete processi che vengono eseguiti secondo input e schedulazioni ricorrenti. Non riuscite però a identificare le regole e automatizzarle per poter scalare sui costi.

Tecnologie complesse

Vorreste digitalizzare e automatizzare i processi, ma vi scontrate con progetti e tecnologie che richiedono competenze di coding e implementazione avanzate.

Quali situazioni relative ai servizi offerti dovrebbero mettervi in allarme?

Professionalità non valorizzate

Le attività di routine non vi permettono di valorizzare a tempo pieno la professionalità e la specializzazione dei tuoi dipendenti per creare valore aggiunto e quindi innalzare le performance complessive.

Disomogeneità dei dati

I processi si appoggiano a vari strumenti aziendali e gran parte dei dati sono inseriti manualmente. Potrebbero esserci errori e disomogeneità, ma la pulizia e la normalizzazione dei dati vi portano via molto tempo.

Poco scalabile

Avete processi che vengono eseguiti secondo input e schedulazioni ricorrenti. Non riuscite però a identificare le regole e automatizzarle per poter scalare sui costi.

Tecnologie complesse

Vorreste digitalizzare e automatizzare i processi, ma vi scontrate con progetti e tecnologie che richiedono competenze di coding e implementazione avanzate.

L’automazione dei processi – oltre a liberare il tempo delle persone e a
ridurre i costi di gestione – offre alle imprese ampi spazi di miglioramento,
grazie alla raccolta e all’elaborazione di dati che possono essere utilizzati
per incrementare l’efficienza. Per trarre il massimo valore dalla tecnologia,
dovresti:

Analizzare i processi aziendali e le loro relazioni

Per non limitarvi alla semplice dematerializzazione dei processi e delle relative inefficienze, dovreste partire da un’analisi dei flussi operativi del personale, identificando complessità e colli di bottiglia per il raggiungimento degli obiettivi individuali. Dove ci sono processi che presentano un insieme di elementi (attività, azioni, compiti, risultati e prodotti) che seguono fasi predefinite nel produrre risultati ripetibili, studiate le relazioni innescate tra le varie figure e all’interno dei sistemi aziendali per identificare quale potrebbe essere il percorso di gestione e approvazione più semplice per le persone coinvolte.

Valutare lo scenario di automazione

In un secondo momento valutate il livello di
complessità
dell’interazione richiesta: vanno previsti scenari di automazione differenti a seconda che sia richiesta o meno la supervisione umana. Ci sono software/bot che aiutano a massimizzare
la produttività del singolo utente compilando automaticamente dati mentre l’utente è parte del processo – e altri che possono operare indistintamente secondo regole predefinite su grandi volumi di dati.

Verificare l’impatto sui sistemi aziendali

L’inserimento di eventuali bot o automatismi può avere un impatto sui sistemi aziendali. Dovreste studiare le
integrazioni più efficaci per la sincronizzazione dei dati e verificare che rispettino la compliance richiesta dai contratti di licenza dei software coinvolti.

Centralizzare i processi rivisti su una piattaforma digitale

La digitalizzazione dei processi è vincolata alle analisi precedenti: l’ultimo step è portarli su una piattaforma centralizzata e facilmente accessibile a tutte le parti
in gioco, che in questo modo possono cooperare dovunque si trovino. L’automazione velocizza le approvazioni ed elimina i passaggi che prima erano
ripetitivi. In questa fase, dovresti assicurarti che l’esecuzione e l’inserimento dei dati rispettino dei passaggi codificati e vincolati, per generare dati uniformi e già normalizzati. Solo così ti sarà possibile monitorare e rivedere i processi sulla base
di informazioni concrete, piuttosto che in base ad opinioni soggettive.

L’automazione dei processi – oltre a liberare il tempo delle persone e a
ridurre i costi di gestione – offre alle imprese ampi spazi di miglioramento,
grazie alla raccolta e all’elaborazione di dati che possono essere utilizzati
per incrementare l’efficienza. Per trarre il massimo valore dalla tecnologia,
dovresti:

Analizzare i processi aziendali e le loro relazioni

Per non limitarvi alla semplice dematerializzazione dei processi e delle relative inefficienze, dovreste partire da un’analisi dei flussi operativi del personale, identificando complessità e colli di bottiglia per il raggiungimento degli obiettivi individuali. Dove ci sono processi che presentano un insieme di elementi (attività, azioni, compiti, risultati e prodotti) che seguono fasi predefinite nel produrre risultati ripetibili, studiate le relazioni innescate tra le varie figure e all’interno dei sistemi aziendali per identificare quale potrebbe essere il percorso di gestione e approvazione più semplice per le persone coinvolte.

Valutare lo scenario di automazione

In un secondo momento valutate il livello di
complessità
dell’interazione richiesta: vanno previsti scenari di automazione differenti a seconda che sia richiesta o meno la supervisione umana. Ci sono software/bot che aiutano a massimizzare
la produttività del singolo utente compilando automaticamente dati mentre l’utente è parte del processo – e altri che possono operare indistintamente secondo regole predefinite su grandi volumi di dati.

Verificare l’impatto sui sistemi aziendali

L’inserimento di eventuali bot o automatismi può avere un impatto sui sistemi aziendali. Dovreste studiare le
integrazioni più efficaci per la sincronizzazione dei dati e verificare che rispettino la compliance richiesta dai contratti di licenza dei software coinvolti.

Centralizzare i processi rivisti su una piattaforma digitale

La digitalizzazione dei processi è vincolata alle analisi precedenti: l’ultimo step è portarli su una piattaforma centralizzata e facilmente accessibile a tutte le parti
in gioco, che in questo modo possono cooperare dovunque si trovino. L’automazione velocizza le approvazioni ed elimina i passaggi che prima erano
ripetitivi. In questa fase, dovresti assicurarti che l’esecuzione e l’inserimento dei dati rispettino dei passaggi codificati e vincolati, per generare dati uniformi e già normalizzati. Solo così ti sarà possibile monitorare e rivedere i processi sulla base
di informazioni concrete, piuttosto che in base ad opinioni soggettive.

I PROCESSI DEVONO ESSERE SALDAMENTE IN MANO A CHI LI GESTISCE.
CREDIAMO CHE LA TECNOLOGIA SIA SOLO UN FACILITATORE.

Ci impegniamo nel fornire soluzioni e tecnologie no code e low code, per facilitare il controllo e la gestione dei processi, qualunque sia il livello di maturità delle aziende coinvolte.
Inseriamo elementi di automazione assistita e non sulle singole parti di processo per facilitare lo scambio di informazioni tra sistemi e velocizzare il lavoro delle persone, inserendoli in una visione d’insieme che i manager possono sfruttare per analizzarli, monitorarli e migliorarli.

I PROCESSI DEVONO ESSERE SALDAMENTE IN MANO A CHI LI GESTISCE.
CREDIAMO CHE LA TECNOLOGIA SIA SOLO UN FACILITATORE.

Ci impegniamo nel fornire soluzioni e tecnologie no code e low code, per facilitare il controllo e la gestione dei processi, qualunque sia il livello di maturità delle aziende coinvolte.
Inseriamo elementi di automazione assistita e non sulle singole parti di processo per facilitare lo scambio di informazioni tra sistemi e velocizzare il lavoro delle persone, inserendoli in una visione d’insieme che i manager possono sfruttare per analizzarli, monitorarli e migliorarli.

COSA OFFRIAMO

Business Process Management

Analizziamo e rivediamo i
processi aziendali per renderli più efficienti.

  • analisi dei processi aziendali e valutazione dell’impatto delle inefficienze sul risultato finale
 
  • interviste e assessment con gli stakeholder per definire le esigenze
 
  • creazione e progettazione di un modello in base a una varietà di potenziali scenari
 
  • standardizzazione delle
    procedureUX design, prototipazione e test su
    early adopters
 
  • definizione dei processi e dei KPI per l’auditing costante
Automazione
Scegliamo e progettiamo le tecnologie per automatizzare i processi.
  • identificazione dei processi ad alto tasso di automazione
 
  • analisi what-if e valutazione degli scenari di automazione
 
  • definizione di regole, input e trigger per l’attivazione di workflow automatizzati
 
  • digitalizzazione dei processi all’interno di una singola piattaforma
 
  • setting e addestramento di algoritmi AI e bot RPA
 
  • scouting, progettazione e implementazione della tecnologia digitale
 
  • analisi dell’impatto delle nuove tecnologie sui contratti di licenza
 
  • integrazioni con APIs e servizi per ridurre il passaggio tra sistemi
Riduzione costi di gestione

Permettiamo alle aziende di
essere più resilienti e di scalare.

  • ottimizzazione del workflow
    management
 
  • creazione di processi che
    rendono disponibili dati by
    design
 
  • inserimento strutturato di dati e attività in schemi codificati
 
  • prioritizzazione e notificazione per coinvolgimenti mirati
 
  • impostazione di procedure di self-help
 
  • tracking automatico di KPI e generazione di report
 
  • integrazione con strumenti ITAM e ITSM

COSA OFFRIAMO

Business Process Management

Analizziamo e rivediamo i
processi aziendali per renderli più efficienti.

  • analisi dei processi aziendali e valutazione dell’impatto delle inefficienze sul risultato finale
 
  • interviste e assessment con gli stakeholder per definire le esigenze
 
  • creazione e progettazione di un modello in base a una varietà di potenziali scenari
 
  • standardizzazione delle
    procedureUX design, prototipazione e test su
    early adopters
 
  • definizione dei processi e dei KPI per l’auditing costante
Automazione
Scegliamo e progettiamo le tecnologie per automatizzare i processi.
  • identificazione dei processi ad alto tasso di automazione
 
  • analisi what-if e valutazione degli scenari di automazione
 
  • definizione di regole, input e trigger per l’attivazione di workflow automatizzati
 
  • digitalizzazione dei processi all’interno di una singola piattaforma
 
  • setting e addestramento di algoritmi AI e bot RPA
 
  • scouting, progettazione e implementazione della tecnologia digitale
 
  • analisi dell’impatto delle nuove tecnologie sui contratti di licenza
 
  • integrazioni con APIs e servizi per ridurre il passaggio tra sistemi
Riduzione costi di gestione

Permettiamo alle aziende di
essere più resilienti e di scalare.

  • ottimizzazione del workflow
    management
 
  • creazione di processi che
    rendono disponibili dati by
    design
 
  • inserimento strutturato di dati e attività in schemi codificati
 
  • prioritizzazione e notificazione per coinvolgimenti mirati
 
  • impostazione di procedure di self-help
 
  • tracking automatico di KPI e generazione di report
 
  • integrazione con strumenti ITAM e ITSM

RISOLVIAMO ESIGENZE CRUCIALI PER RENDERE I TUOI PROCESSI PIÙ EFFICIENTI.

Inseriamo l’automazione nei tuoi processi per ottimizzarli.

02-s iconaStellaPiccola_wrapped

Ridurre l’effort di attività ripetitive e time-consuming

“Vorrei automatizzare le attività ripetitive del personale di back-office.”

Migliorare l’erogazione di servizi interni ed esterni.

“Vorrei rendere più efficienti i miei processi di fornitura dei servizi.”  

Digitalizzare processi e/o funzioni aziendali  

“Vorrei centralizzare la gestione dei miei processi su una piattaforma digitale.”  

RISOLVIAMO ESIGENZE CRUCIALI PER RENDERE I TUOI PROCESSI PIÙ EFFICIENTI.

Inseriamo l’automazione nei tuoi processi per ottimizzarli.

02-s iconaStella-white

Ridurre l’effort di attività ripetitive e time-consuming

“Vorrei automatizzare le attività ripetitive del personale di back-office.”

Migliorare l’erogazione di servizi interni ed esterni.

“Vorrei rendere più efficienti i miei processi di fornitura dei servizi.”  

Digitalizzare processi e/o funzioni aziendali  

“Vorrei centralizzare la gestione dei miei processi su una piattaforma digitale.”  

Vorresti rendere più efficienti i processi tramite l’automazione?

CONTATTACI PER UNA
CONSULENZA!

Vorresti rendere più efficienti i processi tramite l’automazione?

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA!

LE AZIENDE DEVONO OTTIMIZZARE I LORO PROCESSI, MA NON SOLO

Scopri gli altri servizi che offriamo per migliorare la gestione dei processi di erogazione dei servizi.

LE AZIENDE DEVONO OTTIMIZZARE I LORO PROCESSI, MA NON SOLO

Scopri gli altri servizi che offriamo per migliorare la gestione dei processi di erogazione dei servizi.
Vuoi qualcosa di più?
Iscriviti qui ai nostri eventi