Area riservata

Parlaci della tua esigenza

Le mie esigenze

Utilizzo di software non in regola.

Aiutiamo a rilevare la presenza di software non sicuro, non licenziato e non autorizzato 

Le mie esigenze

Utilizzo di software non in regola.

Aiutiamo a rilevare la presenza di software non sicuro, non licenziato e non autorizzato.

Gli applicativi installati sui device dei dipendenti possono non essere in regola per diversi motivi: non sono autorizzati dalle policy aziendali, possono presentare delle criticità a livello di sicurezza o non rispettare gli utilizzi previsti dal contratto di licenza.

Questi elementi di rischio sono spesso interdipendenti e l’origine è da imputare alle difficoltà dell’IT nel monitorare le installazioni, soprattutto con l’introduzione dei BYOD e del self-procurement agevolato da modelli di fornitura e abbonamento as-a-service”. 

Il mancato controllo ha delle conseguenze: sanzioni per condotta omissiva nel caso di installazioni di software prive di licenza, licenze non adeguate all’utilizzo o all’infrastruttura tecnologica da sanare con spese di allineamento onerose, vulnerabilità non rilevate in software piratato o non autorizzato che gli hacker possono facilmente sfruttare (e dire che a volte basta un semplice aggiornamento!) 

Noi aiutiamo le aziende a rilevare la presenza di applicativi non sicuri, non licenziati e non autorizzati monitorando in tempo reale l’utilizzo del software e facendo una stima del rischio.  

Ci adoperiamo per ridurlo con interventi di mitigazione, anche automatizzati: il nostro intervento permette di sanare e ottimizzare eventuali utilizzi non corretti e di diminuire la possibilità di attacchi e perdite di dati a causa di software non gestito 

Gli applicativi installati sui device dei dipendenti possono non essere in regola per diversi motivi: non sono autorizzati dalle policy aziendali, possono presentare delle criticità a livello di sicurezza o non rispettare gli utilizzi previsti dal contratto di licenza.

Questi elementi di rischio sono spesso interdipendenti e l’origine è da imputare alle difficoltà dell’IT nel monitorare le installazioni, soprattutto con l’introduzione dei BYOD e del self-procurement agevolato da modelli di fornitura e abbonamento as-a-service.

Il mancato controllo ha delle conseguenze: sanzioni per condotta omissiva nel caso di installazioni di software prive di licenza, licenze non adeguate all’utilizzo o all’infrastruttura tecnologica da sanare con spese di allineamento onerose, vulnerabilità non rilevate in software piratato o non autorizzato che gli hacker possono facilmente sfruttare (e dire che a volte basta un semplice aggiornamento!) 

Noi aiutiamo le aziende a rilevare la presenza di applicativi non sicuri, non licenziati e non autorizzati monitorando in tempo reale l’utilizzo del software e facendo una stima del rischio 

Ci adoperiamo per ridurlo con interventi di mitigazione, anche automatizzati: il nostro intervento permette di sanare e ottimizzare eventuali utilizzi non corretti e di diminuire la possibilità di attacchi e perdite di dati a causa di software non gestito 

Cosa impedisce
di rilevare il software non in regola?

Cosa impedisce di rilevare il software non in regola?

Non si conoscono le installazioni

 Il fatto che non ci sia più un perimetro definito rende più complicato il monitoraggio degli utilizzi: lo shadow IT ha un costo nascosto che si manifesta in occasione degli audit dei vendor e degli attacchi esterni.   

Mancanza di risorse e tecnologia

La verifica e la conseguente mitigazione degli utilizzi non conformi, non autorizzati e non sicuri del software vengono eseguite manualmente, ma gli interventi non sono tempestivi a causa dei lunghi tempi richiesti. 

Rischi non identificati

Le vulnerabilità e i fattori di rischio possono essere legati a diverse cause, è importante rilevarli e prioritizzarli in base alla gravità, per poter intervenire adeguatamente con i rispettivi workflow di correzione e mitigazione.

Scopi non adeguati

Non sempre le licenze sono adeguate: ci possono essere usi non previsti (vedi gli accessi indiretti non licenziati correttamente), infrastrutture da rivedere in funzione del licensing, applicativi e piani non ottimizzati per gli scopi dei dipendenti. 

Non si conoscono le installazioni

 Il fatto che non ci sia più un perimetro definito rende più complicato il monitoraggio degli utilizzi: lo shadow IT ha un costo nascosto che si manifesta in occasione degli audit dei vendor e degli attacchi esterni.   

Mancanza di risorse e tecnologia

La verifica e la conseguente mitigazione degli utilizzi non conformi, non autorizzati e non sicuri del software vengono eseguite manualmente, ma gli interventi non sono tempestivi a causa dei lunghi tempi richiesti. 

Rischi non identificati

Le vulnerabilità e i fattori di rischio possono essere legati a diverse cause, è importante rilevarli e prioritizzarli in base alla gravità, per poter intervenire adeguatamente con i rispettivi workflow di correzione e mitigazione.

Scopi non adeguati

Non sempre le licenze sono adeguate: ci possono essere usi non previsti (vedi gli accessi indiretti non licenziati correttamente), infrastrutture da rivedere in funzione del licensing, applicativi e piani non ottimizzati per gli scopi dei dipendenti. 

 

COME LO AFFRONTA WEGG:

Per aiutare le aziende a comprendere se nel loro ambiente IT è presente del software non in regola, WEGG adotta la seguente strategia:  
01-e2 icone-01

Visibilità sull’utilizzo del software 

Piuttosto che affidarsi a più soluzioni singole e frammentateforniamo una piattaforma che integra e normalizza i dati da più fonti di inventario. Con la piena visibilità di tutti i dispositivi, gli utenti e le applicazioni, sappiamo quali applicazioni e servizi cloud vengono utilizzati, il modo in cui vengono utilizzati e da quali utentiFacciamo in modo, in un secondo momento, di riconciliare i dati di utilizzo con il diritto contrattuale: con i dati relativi alla gestione finanziaria e legale in un unico punto, il match è presto fatto. Individuiamo a colpo d’occhio dove sono presenti scoperture, ovvero installazioni non coperte da licenza o non autorizzate 

Stima del rischio e mitigazione 

Il fatto di disporre di inventari aggiornati degli asset IT ci permette di fare una stima del rischio. Possiamo identificare facilmente le potenziali vulnerabilità del softwarepossibili costi legati alle installazioni non licenziate o quali applicazioni contengono dati personali, in modo da ridurre al minimo i rischi di cybersecurity e compliancePossiamo impostare sistemi di verifica continuativi e prioritizzare i rischi in base alla loro gravità: i report prodotti possono andare ad alimentare automatismi di correzione delle minacce, come la distribuzione delle patch, il blocco di software malevolo, il rientro delle installazioni non tracciate nel perimetro di gestione. 

Analisi delle licenze e ottimizzazione 

Non ci limitiamo a individuare gli utilizzi non in regola. La nostra analisi permette di ottimizzare la gestione delle licenze: capiamo quando le licenze non sono commisurate alle esigenze aziendali (es. utilizzo superiore al bisogno) o all’infrastruttura esistente e proponiamo delle alternative che sono validate grazie a metodi scientifici di identificazione della migliore licenza. Offriamo la nostra competenza durante i confronti con i vendor software in caso di audit e rinegoziazione dei contratti, per sanare e ottimizzare i contratti scoperti o non adeguati 

Impostazione di piattaforme di approvvigionamento self-service 

Data la nostra esperienza di Workplace Management, possiamo centralizzare la gestione dei dispositivi favorendo l’applicazione automatica di policy stringenti per l’installazione di applicativi non tracciati e mettere a disposizione delle persone dei portali BYOD self-service, da cui possono distribuire in autonomia le applicazioni in modo sicuro, controllato e tracciato.  

COME LO AFFRONTA WEGG:

Per aiutare le aziende a comprendere se nel loro ambiente IT è presente del software non in regola, WEGG adotta la seguente strategia:  

01-e2 icone-01
Visibilità sull’utilizzo
del software
 

Piuttosto che affidarsi a più soluzioni singole e frammentate, forniamo una piattaforma che integra e normalizza i dati da più fonti di inventario. Con la piena visibilità di tutti i dispositivi, gli utenti e le applicazioni, sappiamo quali applicazioni e servizi cloud vengono utilizzati, il modo in cui vengono utilizzati e da quali utenti. Facciamo in modo, in un secondo momento, di riconciliare i dati di utilizzo con il diritto contrattuale: con i dati relativi alla gestione finanziaria e legale in un unico punto, il match è presto fatto. Individuiamo a colpo d’occhio dove sono presenti scoperture, ovvero installazioni non coperte da licenza o non autorizzate 

01-e2 icone-02

Stima del rischio e mitigazione 

Il fatto di disporre di inventari aggiornati degli asset IT ci permette di fare una stima del rischio. Possiamo identificare facilmente le potenziali vulnerabilità del software, i possibili costi legati alle installazioni non licenziate o quali applicazioni contengono dati personali, in modo da ridurre al minimo i rischi di cybersecurity e compliance. Possiamo impostare sistemi di verifica continuativi e prioritizzare i rischi in base alla loro gravità: i report prodotti possono andare ad alimentare automatismi di correzione delle minacce, come la distribuzione delle patch, il blocco di software malevolo, il rientro delle installazioni non tracciate nel perimetro di gestione.  

Analisi delle licenze e ottimizzazione 

Non ci limitiamo a individuare gli utilizzi software non in regola. La nostra analisi permette di ottimizzare la gestione delle licenze: capiamo quando le licenze non sono commisurate alle esigenze aziendali (es. utilizzo superiore al bisogno) o all’infrastruttura esistente e proponiamo delle alternative che sono validate grazie a metodi scientifici di identificazione della migliore licenza. Offriamo la nostra competenza durante i confronti con i vendor software in caso di audit e rinegoziazione dei contratti, per sanare e ottimizzare i contratti scoperti o non adeguati 

Impostazione di piattaforme di approvvigionamento self-service 

Data la nostra esperienza di Workplace Management, possiamo centralizzare la gestione dei dispositivi favorendo l’applicazione automatica di policy stringenti per l’installazione di applicativi non tracciati e mettere a disposizione delle persone dei portali BYOD self-service, da cui possono distribuire in autonomia le applicazioni in modo sicuro, controllato e tracciato.  

03-e logoWfondo_wrapped

I BENEFICI DEL NOSTRO APPROCCIO:

Controllo a 360°

Permettiamo di conoscere ogni utilizzo del software nell’ambiente IT.

  • rilevamento dello shadow IT e di utilizzi non in regola

  •  conoscenza della situazione applicativa di ogni dipendente
     
  • inventari aggiornati e integrati
    senza bisogno di personale dedicato
     

  • gestione consapevole del
    rapporto con il
    vendor
Riduzione dell'effort

Automatizziamo il monitoraggio e la mitigazione degli utilizzi non previsti. 

  • inventari dettagliati sul consumo di software, con dati già consolidati e riconciliati

  •  report per decidere la strategia
    in tempo reale, prodotti con zero effort

  • benchmarking e analisi what-if

  • supporto nella definizione degli SLA
Maggiore sicurezza

Gestiamo i rischi per la sicurezza in modo da ridurre attacchi e perdite di dati. 

  • risk assessment/shortfall che
    stimano il rischio e le azioni correttive

  • interventi tempestivi grazie alla prioritizzazione in base al livello di criticità

  • gestione automatizzata delle vulnerabilità 
Supporto

Aiutiamo a identificare gli utilizzi più adatti allo scopo.

  • identificazione di licenze non adeguate all’utilizzo o all’infrastruttura

     

  • verifica dell’impatto delle nuove tecnologie sulle licenze esistenti

  • supporto per audit e rinegoziazione dei contratti
03-e logoWfondo_wrapped

I BENEFICI DEL NOSTRO APPROCCIO:

Controllo 360°

Permettiamo di conoscere ogni utilizzo del software nell’ambiente IT.

  • rilevamento dello shadow IT e di utilizzi non in regola  
  • conoscenza della situazione applicativa di ogni dipendente 
  • inventari aggiornati e integrati senza bisogno di personale dedicato 
  • gestione consapevole del rapporto con il vendor
Riduzione dell'effort

Automatizziamo il monitoraggio e la mitigazione degli utilizzi non previsti. 

  • processo di verifica ongoing con produzione di report 
  • riduzione effort del personale IT  
  • rispetto delle policy grazie all’integrazione con strumenti di gestione dei device    
  • flussi di mitigazione automatizzati  
Maggiore sicurezza

Gestiamo i rischi per la sicurezza in modo da ridurre attacchi e perdite di dati. 

  • risk assessment/shortfall che stimano il rischio e le azioni correttive 
  • interventi tempestivi grazie alla prioritizzazione in base al livello di criticità  
  • gestione automatizzata delle vulnerabilità  
Supporto

Aiutiamo a identificare gli utilizzi più adatti allo scopo.

  • identificazione di licenze non adeguate all’utilizzo o all’infrastruttura 
  • analisi dell’ambiente IT per commisurare le licenze alle esigenze aziendali 
  • verifica dell’impatto delle nuove tecnologie sulle licenze esistenti  
  • supporto per audit e rinegoziazione dei contratti

Vorresti rilevare in tempo reale la presenza di software non in regola?

CONTATTACI PER UNA
CONSULENZA!

Vorresti rilevare in tempo reale la presenza di software non in regola?  

CONTATTACI PER UNA
CONSULENZA!

03-e iconaINGRANAGGIO_coloreFondo

I SERVIZI CHE METTIAMO A DISPOSIZIONE:

Riduciamo i rischi di non conformità delle licenze per affrontare al meglio audit e hacker.

Forniamo report e insight sugli asset e il loro utilizzo.

Promuoviamo una corretta gestione del cloud, dal dimensionamento di risorse virtuali all’allocazione dei costi.

03-e iconaINGRANAGGIO_coloreFondo

I SERVIZI CHE METTIAMO A DISPOSIZIONE:

Riduciamo i rischi di non conformità delle licenze per affrontare al meglio audit e hacker.

Forniamo report e insight sugli asset e il loro utilizzo.

Promuoviamo una corretta gestione del cloud, compreso l’utilizzo non tracciato e non autorizzato. 

APPROFONDIMENTI
Microsoft 365 e l’aumento dei prezzi: 4 cose da fare per ridurre l’impatto sul budget ...

APPROFONDIMENTI
Migrazione al cloud: perché serve un calcolo esatto delle risorse ...

CASE STUDY
MEF
Projects & portfolio management

CASE STUDY
KFD Spa
Assets management

CASE STUDY
MENARINI
Assets management

Vuoi qualcosa di più? Iscriviti qui ai nostri eventi